Oltre il giardino – Hal Ashby ( dvd )

febbraio 21, 2009 at 12:40 pm 1 commento

Nel suo penultimo film, questo “Oltre il giardino” di Hal Ashby del 1979, Peter Sellers, che morì giusto un anno dopo, ci regalò un altro indimenticabile personaggio, che gli valse fra l’altro una strameritata nomination all’Oscar ed un Golden Globe. Stiamo parlando di Chance il giardiniere, un uomo di cui ci si innamora subito per la sua ingenuità, per il suo spirito pacifico e per quello schermo che sembra circondarlo, e che gli fa scivolare addosso i problemi e la frenesia del mondo moderno. Un mondo che lui non conosce (e da cui non è infettato se non attraverso la televisione), visto che ha vissuto sempre nel giardino del suo padrone.

Il meccanismo comico su cui poggia il film è per modo di dire semplice, il classico scambio di persona. Chance, costretto a lasciare la sua casa, viene erroneamente considerato da una famiglia danarosa un misterioso ed arguto uomo d’affari; ovviamente gli equivoci si sprecano ed il risultato è esilarante. Ci sono sketch in “Oltre il giardino” che sono piccoli capolavori, vedi la prima passeggiata per le vie di Washington di Chance, resa ancora più grandiosa dall’accompagnamento musicale, una rivisitazione moderna del motivo di “2001 – Odissea nello spazio“, oppure il surreale rapporto sessuale fra il giardiniere ed Eve O’Brien (Shirley MacLaine). Il finale poi, con Chanche dotato di un potere oramai fuori controllo, è geniale. Fra molte risate non mancano una vena malinconica che rende lo spettacolo più agrodolce (lo stesso Chance è un personaggio di cui spesso si ride ma che al tempo stesso suscita un po’ di tristezza) e qualche strascico sarcastico sulla società di fine anni ’70, incapace di discriminare semplicità e profondità, e dove la televisione già iniziava a tessere il suo ben conosciuto potere.

Ovvio dare i meriti di tutto ciò alla sceneggiatura di Jerzy Kosinski, tratta dal suo stesso romanzo “Presenze” del 1971, e agli interpreti, fra cui oltre all’eccezionale Sellers meritano menzione Shirley MacLaine e Melvyn Douglas, premiato con l’Oscar per il suo Ben, un uomo d’affari moribondo. Meno in rilievo, ma non meno importante, è poi la regia di Hal Ashby, sempre precisa nel suo commutarsi da vivace a nostalgica quando la vicenda lo richiede. Una pellicola comica, infine, come se ne vedono poche, tutta da gustare.

Annunci

Entry filed under: News Film, Recensioni Film.

Lisa Hannigan – Sea sew ( cd – lp ) Non desiderare la donna d’altri / Non uccidere – K. Kieslowski ( dvd )

1 commento Add your own

  • 1. ejaculation guru review  |  maggio 22, 2013 alle 9:41 am

    I’m gone to inform my little brother, that he should also go to see this blog on regular basis to obtain updated from hottest reports.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Iscriviti al gruppo Alphaville su Facebook
Vista il sito dell'Associazione CINEROAD
Videosettimanale telematico di attualità e cultura
il suono degli strumenti
febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Blog Stats

  • 138,357 hits

Commenti recenti


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: