Macbeth di -Justin Kurzel- recensione di Stefania De Zorzi.

gennaio 11, 2016 at 11:59 am Lascia un commento

mac original

Corruptio optimi pessima”: questo il tema portante di “Macbeth”,
nuova trasposizione cinematografica della tragedia di Skakespeare.
Macbeth, eroe stimato e amato dai compagni d’arme così come dal suo
re, Duncan, decide in seguito alla profezia di tre streghe e su
istigazione della moglie, di assassinarlo, così da diventare a sua
volta sovrano di Scozia. Ossessionato dai fantasmi delle sue vittime,
diviene ben presto un tiranno sanguinario, autore delle peggiori
nefandezze. Justin Kurzel parte abbastanza bene, con Macbeth/Michael
Fassbender che dipinge di nero i volti dei soldati adolescenti con cui
andrà a combattere una battaglia disperata contro un barone ribelle;
l’uso eccessivo e compiaciuto dello slow motion rallenta da subito
l’azione, ma l’apparizione delle streghe che pronunciano parole arcane
fa sperare in un buon adattamento del classico shakespeariano. Peccato
che la materia densa dell’opera, alla radice di icone e motivi
ricorrenti della moderna narrazione, sia essa cinematografica,
teatrale o letteraria (dalla figura di Darth Vader nella saga di Star
Wars alla perfida e fatale dark lady, alle profezie che si
auto-avverano, solo per citarne alcuni), anziché ispirare schiacci il
regista, che annaspa per buona parte del film in una rilettura
paludosa, con tempi dilatati e ambientazioni oscure. Il cast di alto
livello (oltre a Fassbender, forse un po’ troppo spiritato, un’ottima
Marion Cotillard recita nei panni di Lady Macbeth, Paddy Considine in
quelli di Banquo) non basta a risollevarne le sorti. Si esce
rimpiangendo la mano leggera, il ritmo vivace anche nei passaggi cupi,
e la genialità di adattamenti di Kenneth Branagh, forse il miglior
regista “shakespeariano” dei nostri anni.

Annunci

Entry filed under: Notizie.

Spotify? Deezer? You tube? Download selvaggio? DAVID BOWIE -BLACKSTAR- recensione di Blue Bottazzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Iscriviti al gruppo Alphaville su Facebook
Vista il sito dell'Associazione CINEROAD
Videosettimanale telematico di attualità e cultura
il suono degli strumenti
gennaio: 2016
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Blog Stats

  • 137,381 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: