X-Men: Giorni di un futuro passato -Bryan Singer-

giugno 10, 2014 at 10:15 am Lascia un commento

LOCANDINA

Bryan Singer dirige il nuovo capitolo dedicato ai mutanti, “X-Men:
Giorni di un futuro passato”, trasposizione cinematografica di una
delle migliori storie a fumetti della serie. Il soggetto è articolato
fra un futuro apocalittico in cui i mutanti e parte dell’umanità
vengono inesorabilmente sterminati dalle Sentinelle, e un passato in
cui tentano di modificare la storia, scongiurando la creazione delle
Sentinelle stesse come arma invincibile di distruzione di massa.
L’occasione è ghiotta, perchè mette a confronto la personalità e la
morale dei protagonisti nel loro io giovane e in quello invecchiato,
nel tentativo disperato di correggere gli errori, l’arroganza,
talvolta la fragilità della giovinezza, alla luce di una saggezza
maturata nel dolore e nelle perdite della vecchiaia. Così si
confrontano da un lato Ian Mc Kellen, interprete del Magneto pentito
del futuro, e Michael Fassbender, splendido, superbo e terrificante in
gioventù, con Patrick Stewart, saggio Professor X in vecchiaia e James
McAvoy, nei panni di un tossico, vulnerabile e immaturo Charles Xavier
nel 1973. Hugh Jackman / Wolverine, che possiede il dono di
rigenerarsi e di non invecchiare, è il trait-d’union fra passato e
presente, la memoria che cerca di cambiare la storia. Bryan Singer
affronta il soggetto con approfondimenti psicologici insoliti per il
genere, senza dimenticare grandiose scene d’azione, sopra a tutte la
battaglia finale con le Sentinelle in un duplice svolgimento in
parallelo nel passato e nel futuro, e Magneto che sradica un intero
stadio dal suolo. Difficile non provare un po’ dell’invidia del
crudele Peter Dinklage / Bolivar Trask per la superiorità dei mutanti,
a riprova dell’umano desiderio di distruggere per timore e per
ammirazione i propri dei. Qua e là il ritmo rallenta a causa di
qualche ridondanza retorica nei dialoghi, e il finale risulta forse un
po’ artificiale rispetto al resto della storia, ma sono peccati
veniali in un film appassionante, ben diretto, con un cast affiatato
di bravi attori.
Stefania De Zorzi

x-men CARTOON

Annunci

Entry filed under: Notizie.

I DISCHI PIU’ VENDUTI AD ALPHAVILLE NEL MESE DI MAGGIO EDGE OF TOMORROW (SENZA DOMANI) Doug Liman

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Iscriviti al gruppo Alphaville su Facebook
Vista il sito dell'Associazione CINEROAD
Videosettimanale telematico di attualità e cultura
il suono degli strumenti
giugno: 2014
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Blog Stats

  • 138,588 hits

Commenti recenti


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: