Dallas Buyer Club

febbraio 18, 2014 at 11:50 am Lascia un commento

Dallas-Buyers-Club poster-2013-movie-poster-HD

Rigidamente omofobo, dedito a cocaina, alcool e sesso occasionale,
zotico e sgradevole: così si presenta nei primi minuti di “Dallas
Buyers Club” uno scheletrito Matthew McConaughey, interprete di Ron
Woodroof, elettricista texano, malato terminale di AIDS, cui vengono
diagnosticati 30 giorni di vita nella Dallas degli anni ’80. Jean-Marc
Vallée dirige un film aspro nel linguaggio e nelle situazioni: la
pietà per il malconcio e disperato protagonista non è mai disgiunta
dall’evidenza dei suoi macroscopici difetti, che sembrano permanere
quasi senza speranza per buona parte del film. Tuttavia il senso di
prossimità alla morte lo obbliga ad un viaggio fisico e spirituale per
trovare salvezza, o almeno per provare a prolungare l’esistenza
propria e di altri sfortunati malati. Attraverso la storia di
Woodroof, La Vallée esplora con intelligenza temi delicati quali il
pregiudizio nei confronti degli omosessuali e dei malati di AIDS in
generale, così come la discutibile politica sulla sperimentazione e
l’approvazione dei farmaci da parte della FDA nell’America di quegli
anni. I volti scavati e i corpi emaciati dei protagonisti (oltre a
McConaughey, anche Jared Leto nelle vesti del transessuale Rayon è
strepitoso) rimangono con lo spettatore per tutta la durata del film,
e non è cosa facile: ma ci sono inaspettati momenti poetici e talvolta
divertenti, e la riflessione su legalità e giustizia dà una misura più
ampia all’emozione.

Da vedere.

Stefania De Zorzi.

Annunci

Entry filed under: Notizie.

I NOSTRI CD PIU’ VENDUTI NEL 2013 12 ANNI SCHIAVO di Steve McQueen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Iscriviti al gruppo Alphaville su Facebook
Vista il sito dell'Associazione CINEROAD
Videosettimanale telematico di attualità e cultura
il suono degli strumenti
febbraio: 2014
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728  

Blog Stats

  • 132,640 hits

Commenti recenti


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: