James Yorkston – I was a cat in a book ( cd – 2lp )

settembre 8, 2012 at 11:16 am 1 commento

Si può “imparare” l’arte? È quello che uno si chiede sentendo un disco di James Yorkston, il vero decano e ispiratore del movimento folk britannico, oggi così fiorente. Prendere appunti, provare e provare, studiare e osservare ciò che fanno gli altri, fino a che non si riesce a plasmare gli accordi come un artigiano, e non un artista – oppure sono tutte stupidaggini educative, ciò che conta è lo slancio, l’imposizione violenta, per pura forza di volontà, di un modo di vedere le cose.
Yorkston possiede, se non una lezione particolare da insegnare sull’argomento, sicuramente la saggezza per soppesare i due aspetti del proprio lavoro, al quale il cantautore si applica ancora con evidente passione e nuovi stimoli.

Se, infatti, le coordinate sonore di “I Was A Cat From A Book” rimangono quelle del precedente “When The Haar Rolls In”, non devono però ingannare l’immagine “decorativa” da negozio per la casa del disco e il delicato romanticismo della prima traccia, “Catch”, tra l’ingenuità fiabesca degli Uniform Motion e la dolce spiritualità degli Innocence Mission (da segnarsi anche l’eloquente “Sometimes The Act Of Giving Love” e il bel duetto country-pop di “Just As Scared”, con Jill O’Sullivan degli Sparrow & The Workshop).
Partorito da “una certa dose di rabbia”, come confessa lo stesso James, il disco ospita alcune delle tracce più vigorose della carriera del Nostro (la verbosamente Sheff-iana “I Can Take All This” e la più riconoscibilmente brit-folk “Border Song”), e una delle più funeree, che quasi evoca un monotòno lamento Yorke-iano (“The Fire & The Flames”).

Non poco per un artista reduce da un tour celebrativo di un disco cardine dello scorso decennio, per il movimento folk non solo britannico (“Moving Up Country”, momento massimo della straordinaria stagione insieme agli Athletes, ora in parte sostituiti).
Uno dei pochi evergreen della musica inglese degli ultimi quindici anni.

Lorenzo Righetto (www.ondarock.it)

Annunci

Entry filed under: News Musica, Recensioni Musica.

Dead can dance – Anastasis ( cd – 2lp ) Cat Power – Sun ( cd – lp )

1 commento Add your own

  • 1. Get Go N Plus  |  ottobre 18, 2012 alle 5:53 pm

    hey there and thank you for your information – I’ve certainly picked up something new from right here. I did however expertise several technical issues using this site, since I experienced to reload the website many times previous to I could get it to load properly. I had been wondering if your hosting is OK? Not that I’m complaining, but
    slow loading instances times will very frequently affect your placement in google and could damage your high-quality score if ads and
    marketing with Adwords. Well I’m adding this RSS to my email and could look out for a lot more of your respective intriguing content. Make sure you update this again very soon.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Iscriviti al gruppo Alphaville su Facebook
Vista il sito dell'Associazione CINEROAD
Videosettimanale telematico di attualità e cultura
il suono degli strumenti
settembre: 2012
L M M G V S D
« Lug   Ott »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Blog Stats

  • 132,565 hits

Commenti recenti


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: